Confluenţe Literare: FrontPage
CONFLUENŢE LITERARE

CONFLUENŢE LITERARE
ISSN 2359-7593
ISSN-L 2359-7593
BUCUREŞTI, ROMÂNIA


AFIŞARE MOBIL

CATALOG DE AUTORI

CĂUTARE ARTICOLE

Cautare Articole


ARHIVĂ EDIŢII

REDACŢIA

CLASAMENT
DE PROZĂ

CLASAMENT
SĂPTĂMÂNAL
DE PROZĂ


Home > Cultural > Modele > Mobil |   


Autor: Elena Trifan         Publicat în: Ediţia nr. 1429 din 29 noiembrie 2014        Toate Articolele Autorului

I GIAMBERIANI IN ROMANIA
 
 
 
 
Distribuie!
 
Distribuie!       Aboneaza-te!
I GIAMBERIANI IN ROMANIA  
 
Alessio e Andrea Bressi, due catanzaresi doc, figli d’arte, nascono e crescono, tra strumenti musicali tradizionali e libri che trattano prevalentemente la Calabria e le sue tradizioni.  
 
Andrea ha il suo primo approccio con l‘organetto diatonico nel 2003, all’età di diciassette anni. Sulla stessa scia si pone il fratello Alessio con il quale creano un affiatato duo, organetto-tamburello, per poi passare alla chitarra battente, lira calabrese, fischiotti, pipita.  
 
Dopo alcuni anni i fratelli Bressi danno il via ad una serie di collaborazioni con artisti e vari gruppi musicali: con i Lycosa Tarentula di Tiriolo, diretti da Masino Leone, con la cantastorie catanzarese Francesca Prestia, con la compagnia teatrale ‘A Trambìa. Hanno collaborato anche con orchestra diretta dal percussionista Paolo Cimmino dell’ Università di Fisciano Salerno, con Ambrogio Sparagna, esibendosi a Roma nel 2010 con il fratello Alessio al Si Canta Maggio nel Parco della Musica, con Gianluca Zammarelli voce autorevole della tradizione musicale cilentana.  
 
I fratelli Bressi rappresentano oggi per Catanzaro le più apprezzate voci autenticamente popolari, sia per l’impostazione vocale che musicale, sia per i brani eseguiti.  
 
Andrea e Alessio hanno riportato in auge le serenate alle spose nella serata prima del matrimonio, le strenne natalizie per portare gli auguri cantati ad amici e parenti.  
 
Alessio ha ripreso con successo la tradizione dei burattini da gamba, una tradizione risalente al Medioevo.  
 
Si tratta di marionette di legno, chiamate nel catanzarese bagattelli. Sono sospese a un filo teso ancorato alla gamba del musicante che, segnando il tempo con movenza ritmica della stessa, ne provoca il movimento saltellante a tempo di musica.  
 
Alessio Bressi, da qualche anno, è presente con questa antica forma di spettacolo ambulante ad importanti iniziative, come il Peperoncino Festival di Diamante (Cs), la Notte Piccante di Catanzaro ma anche fuori dai confini regionali.  
 
Accompagnandosi con l’organetto diatonico Alessio propone briose tarantelle che, come per magia, animano i burattini i quali pare diventano personaggi veri.  
 
Nel 2008 i fratelli Bressi intanto consolidano il loro rapporto musicale con Daniele Mazza (26anni), giovanissimo suonatore e costruttore di lire calabresi e zampogne, di Tiriolo (Cz); e poi nel 2010 con Giuseppe Muraca (18anni), nipote di valenti suonatari di zampogna a chiave, anche lui virtuoso polistrumentista.  
 
Si impreziosisce così il progetto dei fratelli Bressi, in un coinvolgente e affiatato quartetto tradizionale: i GIAMBERIANI.  
 
La denominazione Giamberiani, d’altronde, identifica il loro repertorio, caratterizzato dalla riproposizione dei suoni e dei canti popolari della cultura orale contadina. Un modo di dire tipico catanzarese recita: «Cchi t’abballi? ‘a giambariana!», che significa fare una serie di movimenti sconnessi per dare sfogo all’allegria. E «fara ‘a giambariana» rispecchia perfettamente le caratteristiche della musica popolare che non segue degli schemi prestabiliti. L’unica costante è rappresentata, invece, dalla briosità delle melodie. Lo spettacolo dei Giamberiani propone un variegato repertorio di canti popolari eseguiti esclusivamente con l’utilizzo degli strumenti tipici della tradizione musicale locale, quali: zampogna a chiave, zampogna surdulina, pipita, fischietti, chitarra e chitarrino battente, lira calabrese, organetti, tamburelli. Le fonti più solide e autentiche,  
 
nel lavoro di ricerca svolto dal trio, sono risultate gli anziani, i più autorevoli depositari  
 
dell’espressione coreutica e musica regionale.  
 
Nel 2013 hanno partecipato a Ploieşti al Festival della Convivenza soto l’egida della Rappresentanza della Commissione Europea in Romania e organizzata dal Comune di Ploieşti.  
 
A questa occasione sono riusciti a fascinare il pubblico con l’originalita della canzone e danza calabrese in cui la gioia della vita si e intrecciata con il dolore della morte, la sensazione di galleggiare con il ritmo vivace trasmesso agli immancabile “burattini da gamba.”  
 
Elena Trifan  
 
Referinţă Bibliografică:
I GIAMBERIANI IN ROMANIA / Elena Trifan : Confluenţe Literare, ISSN 2359-7593, Ediţia nr. 1429, Anul IV, 29 noiembrie 2014, Bucureşti, România.

Drepturi de Autor: Copyright © 2014 Elena Trifan : Toate Drepturile Rezervate.
Utilizarea integrală sau parţială a articolului publicat este permisă numai cu acordul autorului.

Abonare la articolele scrise de Elena Trifan
Comentează pagina şi conţinutul ei:

Like-urile, distribuirile și comentariile tale pe Facebook, Google Plus, Linkedin, Pinterest și Disqus se consideră voturi contorizate prin care susții autorii îndrăgiți și promovezi creațiile valoroase din cuprinsul revistei. Îți mulțumim anticipat pentru această importantă contribuție la dezvoltarea publicației. Dacă doreşti să ne semnalezi anumite comentarii, te rugăm să ne trimiți pe adresa de e-mail confluente.ro@gmail.com sesizarea ta.
RECOMANDĂRI EDITORIALE

Publicaţia Confluenţe Literare se bazează pe contribuţia multor autori talentaţi din toate părţile lumii. Sistemul de publicare este prin intermediul conturilor de autor, emise ca urmare a unei evaluări în urma trimiterii unui profil de autor împreună cu mai multe materiale de referinţă sau primirii unei recomandări din partea unui autor existent. Este obligatorie prezentarea identității solicitantului, chiar și în cazul publicării sub pseudonim. Conturile inactive pe o durată mai mare de un an vor fi suspendate, dar vor putea fi din nou activate la cerere.

Responsabilitatea asupra conţinutului articolelor aparţine în întregime autorilor, punctele de vedere sau opiniile nefiind neapărat împărtăşite de către colectivul redacţional. Dacă sunt probleme de natură rasială, etnică sau similar, vă rugăm să ne semnalaţi imediat pentru remediere la adresa de corespondenţă mai jos menţionată. Articolele care vor fi contestate prin e-mail de către persoanele implicate prin subiectul lor vor fi retrase în timpul cel mai scurt de pe site.


E-mail: confluente.ro@gmail.com

Fondatori: Octavian Lupu şi George Roca

Consultaţi Catalogul autorilor pentru o listă completă a autorilor.
 
ABONARE LA EDIŢIA
ZILNICĂ


ABONARE LA EDIŢIA
SĂPTĂMÂNALĂ


ABONARE LA EDIŢIA
DE AUTOR



FLUX DE ARTICOLE AUTOR

 
 
CLASAMENT
DE POEZIE

CLASAMENT
SĂPTĂMÂNAL
DE POEZIE
 
VALIDARE DE PAGINĂ
 
Valid HTML 4.01 Transitional
 
CSS valid!